Visita del Vescovo alla fondazione

SUA ECCELLENZA MONSIGNORE JUSTIN KIENTEGA VESCOVO DELLA DIOCESI DI OUAHIGOYA, IN VISITA ALLA FONDAZIONE

 

Nel mese di agosto 2010 un gruppo di amici, guidati dal Sig. Mangiarini Luigi Presidente della Fondazione Maria Mediatrice e Dispensatrice di Grazie, sono tornati in Burkina Faso per realizzare la promessa fatta nell’agosto 2009, ovvero realizzare nel piccolo villaggio di SaKou (Burkina Faso) una “ritenuta d’acqua”, al fine di raccogliere l’acqua piovana nei 4 mesi della stagione delle

piogge per renderla poi disponibile nei restanti otto mesi di siccità. Il viaggio ha avuto anche un altro grande obiettivo, quello di costruire una Chiesa in onore di Maria Mediatrice e Dispensatrice di Grazie e un capitello mariano come quello presente qui a Lonato, con l’auspicio che diventi un luogo di accoglienza e di pace per chiunque ne abbia bisogno. Il giorno 25 settembre, Sua Eccellenza Monsignor Justin Kientega, Vescovo della diocesi di OUAHIGOYA è venuto a ringraziare personalmente la Fondazione Maria Mediatrice e Dispensatrice di Grazie per quanto è stato fatto nel suo paese. Ha ringraziato con tutto il cuore, a nome di tutti gli abitanti del villaggio, tutte le persone, tutti i benefattori che hanno contribuito a quest’opera. Sua Eccellenza ha accolto con grande piacere la proposta fattagli dal presidente della Fondazione e cioè quella di essere il rappresentante della Fondazione per il culto della Madonna nei vari continenti.

 

Il giorno 26 settembre Sua eccellenza ha celebrato presso il Capitello Mariano in San Polo di Lonato (BS) la Santa Messa.

E’ stata una celebrazione molto sentita e commovente, c’era un bellissimo sole che risplendeva sulla statua della Madonna e un fresco venticello accarezzava tutti i partecipanti che con devozione assistevano alla Santa Messa. La Fondazione Maria Mediatrice e Dispensatrice di Grazie ringrazia tutti quanti hanno partecipato alla realizzazione di quest’opera. E’ solo l’inizio di un impegno ben più grande, ma la soddisfazione è immensa, quando negli occhi di chi ha ricevuto si percepisce uno sguardo pieno d’amore. Quell’amore che dal nulla si trasforma in tutto. La forza di quell’amore che solo Dio e la Madonna sono in grado di comunicare a tutte le persone di buona fede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *